lunedì 31 marzo 2014

Spaghetti "Primavera" e perché a casa mia non si mangia più l'insalata

Mio marito odia le posate nell'insalatiera.
Non chiedetemi perché.
Quindi come fa a servirsi di lattuga, soncino, radicchio?
Semplice: lui "truogola".
Avete presente un Neanderthal a tavola? Ecco, è mio marito mentre cerca di infilzare con foga più foglie possibile sulla sua forchetta (che ha già utilizzato per mangiare la bistecca o quant'altro): toc, toc, toc, ovviamente nell'insalatiera dalla quale vorremmo servirci anche mia figlia ed io.
"Caro, non è un truogolo, per favore prendi un po' di insalata e mettila nel TUO piatto."
"Ma così è più buona!" è l'immancabile risposta.
Ho provato di tutto, dalla resistenza passiva a quella attiva. Quando metto in tavola l'insalatiera con le sue belle - e apposite - posate, lui le toglie stizzito e le sbatte di malagrazia sul mio piatto.
Una volta gli ho servito la sua porzione in un'insalatiera tutta per lui, in cui potesse truogolare felice, ma ha piantato un muso pazzesco perché "ma così non siamo una vera famiglia" (sic!).
Ho rinunciato.
A casa mia l'insalata non si mangia più.

Ma gli spaghetti vanno alla grande, sempre.
E, potendoli servire già impiattati, non corriamo nessun pericolo... ;)


ingredienti per 2 persone:
200 g di spaghetti (non troppo grossi)
150 g di piselli freschi o surgelati
mezzo bicchiere di panna fresca
200 g di polpa di pomodoro
un cucchiaio di olio extravergine d'oliva
15 g di pinoli
una presa di sale
un pizzicone di zucchero di canna
qualche fogliolina di menta

Fate lessare i piselli in acqua bollente salata (ci vorranno circa 10 minuti), scolateli, poi frullateli con il mixer ad immersione insieme alla panna. Tenete la crema di piselli in caldo, ad es. immergendo il contenitore in acqua tiepida.

Mettete a bollire l'acqua per la pasta.

Tostate i pinoli in una pentola antiaderente, senza aggiungere grassi.

Tritate le foglioline di menta.

Preparate una semplice salsa al pomodoro, cuocendo in un tegamino la polpa insieme all'olio, il sale e lo zucchero.

Cuocete gli spaghetti al dente, scolateli e fateli saltare brevemente nella salsa al pomodoro, che avrete allungato con un po' dell'acqua di cottura.

Versate metà della crema di piselli su ciascun piatto, poi arrotolate gli spaghetti con un forchettone e adagiateli sopra alla crema.
Rifinite con i pinoli tostati e la menta e servite immediatamente.


14 commenti:

  1. Io faccio il pesto di piselli alla menta, che adoro.. ma anche la tua versione mi piace assai.
    Ammetto che io amo trogolare.. io metto le posate per l'insalata, lascio che il lui si serva, e poi trogolo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pesto di piselli? vengo subito a curiosare da te!!!
      non mi dire... ti presento mio marito, ok? ;)

      Elimina
  2. Ahahahahah a casa mia si ripete la stessa scena però non ho ancora deciso di bandire il verde ortaggio dalla ns tavola :))) Ad ogni modo mi piace da morire questa alternativa all'insalata, mi piace l'idea dei piselli!Evviva la primavera!!ciuao ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mal comune... :D
      sìììì evviva la primavera!!!

      Elimina
  3. Bellissimo spaghetto primavera!
    Bellissimi i colori e immagino anche il sapore...
    Buona settimana..

    RispondiElimina
  4. Che bella abbinata per questi spaghetti!!
    Voglio provarli pure io fatti così! :))
    Per via dell'insalatiera...ahhh come lo capisco tuo marito!! Quando siamo solo io e l'Orso Bruno sforchettiamo sempre nella stessa terrina...che goduria!!!! :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sarà contento mio marito di sapere che non è l'unico... anzi, mi dirà "vedi che sei solo tu a essere così spitinfia???"
      ;))))

      Elimina
  5. Non dev'essere facile far perdere un'abitudine consolidata negli anni; avevo pensato anch'io alla terrina individuale ma se lui si offende...che fare? Tra i vari set di posate per insalata che possiedo, ce n'e' uno che ha i manici corti e arcuati, fatti apposta per essere agganciati ai bordi dell'insalatiera e non dare fastidio; chissa', forse potrebbero tornare utili nel tuo caso :) Al di la' delle battute, complimenti per il bel piatto di spaghetti molto primaverile. Si ha una gran voglia di cibi colorati, freschi e leggeri, dopo questo inverno lunghissimo, buio e piovoso.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vado subito a cercare su internet il tuo set di posate, potrebbe essere LA soluzione!!
      un abbraccio e buona primavera :)

      Elimina
    2. Ho trovato il sito dell'azienda produttrice del mio set per insalata
      http://www.eme-posaterie.it/1-Posate-Acciaio/127-MAGIC-Coppia-Insalata.aspx

      Ti venisse voglia di fare una "sorpresa" al marito... ;-)

      Elimina
  6. Cri ti dò una dritta ...esiste un oggetto magico , tale spiralizzatore che trasforma le verdure in spaghetti!!! Le zucchine sembrano tale e quali gli spaghetti...potrebbe essere una soluzione per le tue prossime insalate !!! Inutile dirti che io prossimamente lo prenderò : troppo scenico !!! Baciiii

    RispondiElimina
  7. Ciao,che bella questa presentazione degli spaghetti! Conditi semplicemente ma serviti in modo davvero originale e alternativo.
    baci baci

    RispondiElimina