mercoledì 26 ottobre 2011

Spätzle di zucca al burro aromatico

Ma quanto mi piace la zucca! Adoro il suo sapore, il colore, la consistenza, la versatilità... Adesso è il momento giusto per sbizzarrirsi con un'infinità di ricette e ieri l'ho utilizzata per un primo piatto ispirato alla cucina tedesca.

Vi presento una specialità della Svevia: gli Spätzle, una sorta di gnocchetti. Non si conosce di preciso l'origine del nome - che significa "passerottino" e infatti viene usato anche come vezzeggiativo -, ma si pensa che potrebbe forse derivare dall'italiano spezzato. L'impasto infatti viene tagliato o raschiato a pezzettini e prende così la sua forma caratteristica.

Gli Spätzle sono un alimento base degli Svevi e chi è stato nella regione di Stoccarda sicuramente li avrà assaggiati. Possono essere un contorno per vari piatti di carne, ma personalmente li preferisco come primo nella versione gratinata con il formaggio (Käsespätzle).

L'impasto piuttosto fluido (niente a che vedere con gli gnocchi italiani!) si prepara con farina, uova, acqua e sale. Poi lo si versa a cucchiaiate su un piccolo tagliere di legno, lo si spalma e lo si "raschia" con un apposito coltello a lama piatta direttamente nell'acqua bollente, in modo da formare una sorta di gnocchetti. Questo è il metodo "doc" che richiede una certa abilità nella raschiatura, ma chi prepara gli Spätzle in casa spesso usa un aggeggio apposito che facilita di molto l'operazione. Sul web ho trovato questo video in inglese, che mostra esattamente il procedimento, e anch'io li faccio così.
La mia versione è un po' fusion, sono gli Spätzle di zucca al burro aromatico:


ingredienti per 4 persone
- per gli gnocchi -
600 g di zucca già mondata
1 uovo intero + 1 tuorlo
250 g circa di farina
1 cucchiaiata abbondante di parmigiano grattugiato
1 cucchiaino di scorza di limone tritata
- per il burro aromatico -
60 g di burro di ottima qualità, ammorbidito
erbe fresche a piacere: prezzemolo, erba cipollina, menta, salvia...
peperoncino in polvere
coriandolo in polvere
sale, pepe

Tagliate la zucca a dadi, mettetela in una larga pirofila e fatela cuocere in forno a 180°C per circa 40 minuti.

Nel frattempo preparate il burro aromatico: passate nel mixer tutte le erbe insieme al peperoncino e a poco coriandolo; dovrete ottenere un bel cucchiaio di trito. Mettetelo in una ciotolina insieme al burro e lavoratelo con un cucchiaio di legno finché è ben amalgamato. Formate un rotolino e mettetelo a raffreddare in frigorifero avvolto in un pezzetto di carta forno.


Riducete la zucca in purea con l'aiuto di un passaverdure. Aggiungete l'uovo intero e il tuorlo, la scorza di limone, la cucchiaiata di parmigiano e la farina necessaria a ottenere un impasto abbastanza fluido. Mescolate molto bene, poi lasciate riposare l'impasto per circa un quarto d'ora. 

Mettete a bollire una pentola con abbondante acqua, salatela e fatevi cadere l'impasto attraverso l'apposito attrezzo oppure aiutatevi con una grattugia a fori larghi. Man mano che gli gnocchi vengono a galla, levateli con la schiumarola e fateli scolare.

Imburrate una pirofila (oppure delle cocotte individuali) con abbondante burro aromatico, disponetevi gli Spätzle, cospargete con altro burro e parmigiano grattugiato e fate gratinare in forno per circa 10 minuti.
Date una bella mescolata e servite subito. Guten Appetit!

Note:
- volendo si può aggiungere un poco d'aglio tritato al burro aromatico
- chi non ama il sapore del coriandolo, può sostituirlo con la più tradizionale noce moscata.

Con questa ricetta partecipo al contest Con un po'... di zucca di Farina, lievito e fantasia:


...e anche al contest Fuori... di zucca delle sorelle di Sulemaniche:


21 commenti:

  1. Adoro tutto quello che può essere preparato con la zucca; gli gnocchi, poi, sono veramente una goduria.Ti confesso che, anch'io, ricorro al comodo apparecchietto. Mi sembra ottima l'idea del burro aromatico.
    Un abbraccio e a presto

    RispondiElimina
  2. Io invece la zucca non la amo moltissimo, a casa mia non è stata mai cucinata ed io mi ci sono avvicinata, per così dire, da poco.
    Questa ricetta però mi ha entusiasmata e non poco! Mi ispira da morire...brava :-)

    RispondiElimina
  3. Gli Spatzle sono la passione dei miei figli, ogni volta che andiamo In Sud Tirolo in vacanza mangiano praticamente solo quelli, mi hanno anche fatto comprare una caccavella apposita, che ovviamente non ho ancora mai utilizzato...questa potrebbe essere la volta buona, ho una quantità esagerata di zucca da smaltire! Quindi grazie del prezioso suggerimento! Buona serata ciao

    RispondiElimina
  4. Bontà! E in bocca al lupo per i contest ;)

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  5. gnam gnam...io li adoro!
    il fusionspaetzli ha un colore meraviglioso, e che profumino!

    RispondiElimina
  6. bravissima!
    vorrei provare anche io a farli...

    RispondiElimina
  7. Favolosi!!! Un classico rivisitato a meraviglia con la zucca, Bravissima!!!

    RispondiElimina
  8. Penso sia uno spettacolo...complimenti per questa preparazione che fa gola solo a guardarla...ciao.

    RispondiElimina
  9. noi adoriamo gli spatzle li abbiamo anche postati da poco ma nella versione agli spinaci, bellissima questa soluzione...grazie per la ricetta e a prestissimo!
    giady e kya

    RispondiElimina
  10. M'ispira molto questa ricetta, e in casa mia adoriamo la zucca.
    Da provare
    baci

    RispondiElimina
  11. Quando c'è la zucca in tavola è subito autunno e ci si immerge nell'atmosfera calda e accogliente del focolare!!!

    Davvero interessanti i tuoi spatzli !:)

    Buona Giornata!!!

    Francesca (www.singerfood.com)

    RispondiElimina
  12. evviva gli Spätzle!!!! li amo e li mangio piú che volentieriiiiiiiiii!!!LG colores

    RispondiElimina
  13. L'anno scorso ci ho provato con risultati pessimi, quest'anno ci riprovo con la tua ricetta, che mi convince al 100% come tutte le tue!

    RispondiElimina
  14. Adoro la zucca e gli spatzle!
    Complimenti per questa magnifica ricetta!

    RispondiElimina
  15. No che poi Cri, mi sa che siamo due zuccone!!! abbiamo postate entrambe per gli stessi contest..ed entrambe ieri due ricette con la zucca e vuoi sapere cosa ho appena scoperto che noi due il 26 ottobre non sapevamo??? Che era il Pumpkin World DAy....ahahahahhahahah...siamo due zuccone..ammettiamolo..ahahhahaha, baci, Flavia

    RispondiElimina
  16. grazie a tutti per i vostri commenti, sono molto contenta che questi gnocchetti vi siano piaciuti!
    scusate se non vi rispondo personalmente, ma ora devo andare a festeggiare: oggi è il mio compleanno...!

    RispondiElimina
  17. Hallo Christina,
    vielen Dank für den Besuch auf meiner Seite. Ich habe mal 4 Jahre im Trentino am Gardasee gelebt und liebe die italienische Küche. Deine Rezepte sind für mich wie nach Hause kommen.
    Freu mich auf Deinen wundervollen Blog.
    Lieben Gruß
    Sabine

    RispondiElimina
  18. Cristina, con un giorno di ritardo, ma.... tanti auguri!!!!!!!!!!!!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  19. Ciao Cristina, piacere di conoscerti e grazie! Nemmeno io ti avevo mai incrociata, ti seguirò con piacere. A presto.

    RispondiElimina
  20. Tanti auguri in ritardo, cara Cristina! :)
    A casa mia la zucca non piace, però la tua ricetta è perfetta per festeggiare Halloween!
    P.S.: L'altr'anno in Baviera abbiamo mangiato degli spätzle con burro, formaggio e cipolla: fa-vo-lo-si.
    Un bacione.

    RispondiElimina
  21. Carissima, che bel piatto, una gran bella ricetta. Sto veramente facendo scorpacciate di zucca ma l'idea di preparare degli spatzle mi intriga moltissimo. E' una ricetta nelle tue corde, lo so. Aspetto nuovi piatti di sapore nordico. Un bacione grande, Pat

    RispondiElimina