martedì 22 novembre 2011

Un dolcetto per la mia Cecilia (Piccole capresi di Montersino)

Oggi, nel giorno di Santa Cecilia, dedico questo dolcetto a mia figlia. Non poteva che essere con l'adorato cioccolato fondente...

Alla mia dolce Cecilia, figlia meravigliosa, sensibile e... tosta!

Piccole capresi all'olio extravergine d'oliva
di Luca Montersino (da Golosi di Salute)



Qualche settimana fa, in occasione della manifestazione "Golosaria" a Milano, ho avuto l'onore di incontrare Luca Montersino. Ha parlato con molta passione del suo progetto di dolci sani e adatti a chi soffre di intolleranze e allergie, ma che non per questo sono meno golosi! Mi hanno molto colpito la sua spontaneità, disponibilità e il grande coinvolgimento in tutto ciò che fa. Veramente una persona positiva, dall'entusiasmo contagioso, con la quale è piacevolissimo parlare.

Queste piccole capresi sono tra i dolci più buoni che abbia mai fatto e - incredibile ma vero! - non contengono né farina né burro. Ho rispettato alla lettera la ricetta di Montersino, ma ho dimezzato le dosi.

ingredienti per 10-12 capresi:
125 g di mandorle non pelate
125g di zucchero
8 g di cacao amaro in polvere
140 g di uova codice "0" (sono circa 3 uova piccole)
100 g di cioccolato fondente
50 g di olio extravergine d'oliva delicato
8 g di liquore all'amaretto
per gli stampi:
olio e farina di riso
per la finitura:
70 g di cioccolato fondente
zucchero a velo

Tritate le mandorle insieme a metà dello zucchero e al cacao.

Spezzettate il cioccolato e scioglietelo a bagnomaria. Unite l'olio d'oliva (i due ingredienti si amalgamano benissimo).

Preparate la "montata di uova": mettete le uova in un pentolino, sbattetele e scaldatele leggermente (max. 45°C).
In una ciotola montate, con l'aiuto di una frusta elettrica, le uova calde insieme allo zucchero rimanente. Sbattete con pazienza fino a ottenere un composto denso, bianco e spumoso: questo è il segreto per ottenere delle capresi perfette!

Incorporate delicatamente alla montata di uova le mandorle tritate, quindi aggiungete il cioccolato fuso con l'olio. Unite anche il liquore all'amaretto e mescolate delicatamente con movimenti dal basso verso l'alto.

Ungete degli stampini con olio e spolverizzateli con farina di riso (io ho usato lo stampo per muffin, ma penso vadano bene anche quelli in alluminio). Riempite gli stampini a 3/4 e infornate a 200°C per 8-10 minuti circa.

Sfornate, sformate con attenzione e lasciate raffreddare su una gratella.
Glassate la base con il cioccolato fondente fuso (io ho semplicemente "pucciato" le capresi nel cioccolato), capovolgetele e fatele raffreddare completamente.
Girate le capresi e spolverizzate la superficie con zucchero a velo.

Non potete immaginare la bontà!!!!


Questa ricetta partecipa allo StarBooks di MenuTuristico.

Accetto con molto piacere l'invito di Gianni e partecipo al suo golosissimo contest sulle Torte in monoporzione.


25 commenti:

  1. Cecilia sarà sicuramente felice di ricevere un dolcetto così buono e preparato con tanto amore :)
    Buona serata!

    RispondiElimina
  2. un dolcetto golosissimo oltre che sano! Tutti parlano bene di Montersino, mi sta ancora più simpatico :-)

    RispondiElimina
  3. Montersino è un mito! Bellissime le tue capresine, auguri a Cecilia. A presto, Babi

    RispondiElimina
  4. avendo una bimba con intolleranza al lattosio,ho comprato anche io quel libro ma non l'ho ancora usato!
    di non ha nemmeno una settimana!
    ma ho gia' visto delle cosine molto interessanti!

    RispondiElimina
  5. veramente prelibata questa ricetta mi viene gia voglia di gustarli complimenti mi sono aggiunta

    RispondiElimina
  6. uhmmm wie lecker!!! mir läuft das Wasser im Mund:-)))

    RispondiElimina
  7. Dafür würden Dir mein Mann und mein Sohn zu Füssen liegen ;-)

    RispondiElimina
  8. che bel nome Cecilia e fantastiche queste mini capresi.
    Buon onomastico a tua figlia!!!!!
    buona serata cara

    RispondiElimina
  9. Tanti auguri alla tua Cecilia!! Il mio onomastico è il 7 maggio..... :D , baci, Flavia

    RispondiElimina
  10. Cecilia!... non poteva essere altrimenti x una che ama l'arte. Buon onomastico Cecy e complementi x il dolcetto .... ne e' rimasto almeno 1? ;-))

    RispondiElimina
  11. Montersino è una garanzia !!!
    Grazie per esserti unita ai miei in"seguitori" ahahaha meno male che non mi seguite per picchiarmi :-))))))

    RispondiElimina
  12. grazie a tutte, siete troppo carine!!
    ps: il piattino con il nome è stato realizzato dalla mia cara amica lina, che è anche la madrina di cecilia.

    ich danke euch allen, ihr seid wirklich supernett!!
    ps: den kleinen teller mit dem namen hat meine freundin lina gemacht, sie ist cecilias patin.

    RispondiElimina
  13. Hai chiamato tua figlia Cecilia? Ma allora qui l'amore per la musica è puro al cento per cento. Voglio festeggiare anche io la tua bimba, mi passi una di quelle capresine (fantastiche)? Bacio grande, Pat

    RispondiElimina
  14. was für ein tolles Erlebnis und das Rezept hört sich ganz saftig-schokoladig an. Werde es bestimmt mal nachmachen.
    Dir eine schöne Adventszeit.
    LG
    Sabine

    RispondiElimina
  15. Montersino colpisce ancora....le sue ricette sono inconfondibili!!!!!il risultato poi e' sempre garantito!!!!buona cucina e buona vita!!!!

    RispondiElimina
  16. Favolose e golosissime queste mini capresi ! Complimenti per il tuo blog mi sono iscritta tra i tuoi sostenitori così da seguire tutte le tue ricette. Se ti va di ricambiare passa da me per un caffè!
    buona serata

    RispondiElimina
  17. Bellissime la tue capresi e bellissimo l'autografo...ma tra i due prenderei volentieri una caprese :-P
    Auguri alla tua Cecilia ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  18. Piatto goloserrimo! Montersino è sempre stato molto attento alle intolleranze. Una cara amica mi regalò un suo libro con tutte ricette dedicate alle varie intolleranze alimentari, roba da alta pasticceria ed io sono ancora troppo chaltron per provare a farle :-D
    La caprese invece la facevo spesso, proverò di certo questa versione all'olio di oliva.
    In ritardo buon onomastico a tua figlia.
    Buona notte!

    RispondiElimina
  19. Una favola...proprio come tua figlia :)

    Buona serata

    RispondiElimina
  20. Ciao Cristina
    questi dolcetti sono eccezionali e, se vuoi, puoi farli partecipare al mio contest sulle monoporzioni
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  21. ma che bontà questi dolcetti, viene veramente voglia di assaggiarli :-)
    Grazie della visita, passerò anch'io spesso a tr0varti :-)

    RispondiElimina
  22. Ti seguo anch'io con piacere
    ciao

    RispondiElimina
  23. Complimenti Cristina!! Hanno proprio una gran bella faccia!!

    RispondiElimina
  24. Queste capresi sono dei bocconcini deliziosi.
    Buon onomastico a Cecilia!

    RispondiElimina