venerdì 25 novembre 2011

Un marito proverbiale e gli involtini di pesce spada

"Né cavallo, né moglie, né vino non li lodare a nessuno"
Ecco, mio marito l'ha proprio fatto suo questo proverbio. Non che abbia un cavallo o che produca vino, intendiamoci, è la sottoscritta che non riesce a strappargli un complimentino, un apprezzamento, un sorrisetto che sia uno!
Esempio: a pranzo mangiamo in un baretto milanese simil-chic-fighetto. Ci propinano un risotto che a) è scotto b) è insipido e c) è freddo. Il maritino cosa dice al cameriere (attonito)? "Faccia i miei complimenti allo chef!"
Io gli cucino un risotto alla milanese con tutti i crismi, il brodo fatto in casa con le verdurine bio, lo zafferano del migliore, il riso appena colto in Lomellina e lui che fa? "Manca il sale" dice, "è crudo", "ma la cipolla l'hai messa?". Non è che sian soddisfazioni, eh...

Stasera ho voluto preparare un bel piattino di pesce, di quelli tradizionali, niente di azzardato né innovativo: gli Involtini di pesce spada alla siciliana. E secondo me sono venuti proprio buoni, saporiti, ce li siamo gustati con un vinellino bianco bello fresco e non ne è avanzato neppure uno. Per il maritino però erano... troppo unti (e te pareva!).

Questa ricetta è per te, Cristina, per il tuo contest Cacio e Pe...sce. Spero che almeno tu apprezzerai!  :)


ingredienti per 4 persone:
250 g di pesce spada a fette molto sottili
100 g di ritagli di pesce spada
80 g di mollica
una piccola cipolla
uno spicchio d'aglio
prezzemolo tritato
una cucchiaiata di pinoli
una cucchiaiata di uvetta
100 g provolone piccante
mezzo bicchiere di vino bianco
olio extravergine d'oliva
sale, pepe
 
Fate tostare leggermente la mollica in un padellino antiaderente (senza olio).
Grattugiate il provolone.
Ammollate l'uvetta in un poco d'acqua tiepida.
 
In poco olio fate soffriggere la cipolla tritata finemente, lo spicchio d'aglio intero e i ritagli di pesce spada tagliati a pezzettini piccoli. Aggiungete poi il prezzemolo, la mollica tostata, i pinoli e l'uvetta strizzata. Lasciate insaporire, poi togliete dal fuoco, eliminate l'aglio e passate il composto al mixer. Unite poi il provolone grattugiato, aggiustate di sale e pepe e mescolate molto bene.
 
Appiattite molto delicatamente le fettine di pesce spada e farcitele con il composto, avvolgetele a involtino e fermatele con un paio di stecchini. Avanzerà circa un terzo del composto.
 
Scaldate ancora un poco d'olio in una padella che possa contenere tutti gli involtini in uno strato solo, poi fate dorare gli involtini su tutti i lati rigirandoli delicatamente. Sfumate con il vino bianco e poi aggiungete il composto rimasto. Cuocete ancora per qualche minuto a fuoco medio e servite immediatamente.
 

21 commenti:

  1. mmmmhhh che voglia.... è una vita che non faccio gli involtini di pesce spada!!! mi piacciono da impazzire, certo per giudicare se sono troppo unti devo assaggiarli, quando vengo? :-))
    scherzo... sono sicura che andranno benissimo come vanno benissimo per il contest naturalmente
    grazie per aver partecipato
    buon weekend
    CrisG

    RispondiElimina
  2. ahhh, io quanto a questo, ti batto! Perché il mio maritino infatti, non si lamenta mai, posso fare anche una schifezza e lui NIENTE, mangia in silenzio. Ma vale anche se faccio una cosa buonissima! Tutt'alpiù, se proprio deve, un'alzata di sopracciglio e un cento della testa intanto che mastica, così non è obbligato a parlare..:(
    Certo questi involtini, mai fatti, sono una cosa davvero prelibata, me ne tengo nota, grazie!

    RispondiElimina
  3. Chissà perchè ma lo dice sempre anche la mia mamma di mio papà.....zero soddisfazioni quando gli cucina qualcosa.....veramente carina questa ricetta.....ciao!

    RispondiElimina
  4. Fa i complimenti al cuoco perché è stato abituato a mangiare così a casa della mamma! ;)))

    RispondiElimina
  5. Un piatto che invoglia all'assaggio, per i "mariti" vale sempre e comunque il detto: sono tutti uguali, anzi"diventano" tutti uguali ;-) :-D

    RispondiElimina
  6. Che buoni...li adoro tantissimo. Buon we, ciao.

    RispondiElimina
  7. A quanto pare è una malattia dei mariti...ci sarà una cura???
    Magari non cucinare??'...no questa sarebbe una punizione, ma per noi!!
    Ottima questa ricetta...troppo unta??' Non direi!
    buona domenica loredana

    RispondiElimina
  8. meno male che mio marito fa così solo raramente !! altrimenti lo avrei buttato fuori .. :-))

    ottimo il pesce spada ripieno , diciamo che è veramente uno dei piatti più buoni della tradizione :-)

    RispondiElimina
  9. Forse lo fa per stimolarti...che magari se ti fa troppi complimenti ti adagi sugli allori...ahahah come a scuola! Questi involtini mi piacciono parecchio...anzi quasi quasi li preparo per cena e vediao che dice il mio di marito! Un bacionissimo ciao :)

    RispondiElimina
  10. ...mi sa che tuo marito, citando Elio, "ha le papille gustative interrotte" !!!! Dovevano essere deliziosi!!!

    RispondiElimina
  11. Ciao bellissima, lo sai che esiste la permuta? Così, tanto per dire. Magari potresti ridarlo indietro perche' il suo sistema palato non funziona...vedi tu, c' e' sempre la garanzia soddisfatti o rimborsati (o no..). Naturalmente gioco e mi fai sorridere, pero' mi dispiace che il tuo man, che dovrebbe essere il tuo tester di garanzia, funzioni così poco! Naturalmente secondo me la ricetta e' splendida ed io mi ci butterei sopra a pesce! Ti mando un bacio, Pat

    RispondiElimina
  12. A me è venuta fame al solo guardare la foto!
    Gnam ganm sembrano proprio buonissimi ^_^

    RispondiElimina
  13. ...prova ad aggiungere il pane, il prezzemolo, l'uvetta fuori dalla padella...
    ...prova a cambiar marito...
    ... e comunque a caval donato non si guarda in bocca, un saluto, matteo

    RispondiElimina
  14. Un altro proverbio è "chi disprezza compra"... e questi involtini sono perfetti: parola di una siciliana!!! :-9

    RispondiElimina
  15. Cristina, sono d'accordo con Mapi... "chi disprezza compra!". La prossima volta che li prepari, mi auto-invito a casa tua! Sono troppo buoni gli involtini di pesce spada :-) Non li mangio più dall'ultima volta che sono stata in Sicilia, ormai anni fa...
    Un bacione

    P.S. Oliver non fa testo in quanto a complimenti... anzi! E se qualcosa non gli piace, me lo dice dolcemente... sono fortunata.. :-)))

    RispondiElimina
  16. ciao, uauuuu complimenti per le ricette, piacere di conoscerti, da oggi ti seguo anch'io! passa da me se ti fa piacere!

    RispondiElimina
  17. @cristina g.: ma grazie a te!
    @cinzia: tuo marito è uguale preciso a mio fratello... non dice mai niente e mangia tutto!
    @matteo: mal comune mezzo gaudio... il tuo spezzatino alla guinness ce l'ho nelle cose da fare!
    @stefania: ahahahaha!!
    @libera: tutti uguali, tutti uguali...
    @max: grazie!!
    @loredana: hai ragione, una cura ci vorrebbe! potrei mandare mio marito a mangiare da-chi-so-io per un po' (non faccio nomi, non vorrei scatenare una guerra in famiglia...), sicuramente tornerebbe guaritissimo!
    @housewives: no buttarlo fuori no... altrimenti chi mi ripara i rubinetti e va a lavare la macchina? ;)
    @greta: dici che è tutta una tattica?? mah...
    @viviana: elio, come sempre, è un genio. citazione perfetta!
    @patty: ahimè, dopo 22 anni non credo sia più in garanzia... bacio grande
    @dani: tu sì che te ne intendi! ;)
    @matteo: cambiar marito credo sarebbe inutile... si sa che gli uomini sono tutti uguali (esclusi i presenti, of course!)
    @mapi: wow, ma io non lo sapevo che eri siciliana!! e adesso che lo so, mi piaci ancora di più :))
    @ale: bè, oliver è tedesco... devo aggiungere altro??? superbacio e viene quando vuoi!
    @mafalda: benvenuta!! passerò prestissimo a trovarti.

    RispondiElimina
  18. davvero invitanti buona Domenica

    RispondiElimina
  19. Hallo lieb Christina,
    das ist auch wieder sooo lecker...mmmh.
    Wie war es auf Eurem Weihnachtsmarkt, hast Du einen Kranz bekommen??
    Wünsche Dir und Deiner Familie einen schönen 1. Advent.
    LG
    Sabine

    RispondiElimina
  20. ahahahah!!! mi hai fatto fare una gran risata, perchè anche mio marito è così preciso!!!!
    però io ho dei fedeli assaggiatori ai quali piace quasi sempre quello che combino in cucina!!!
    un bacio
    Marisa

    RispondiElimina
  21. questo è il piatto che io adoro ma quando di dice ADORO con la A maiuscola....

    RispondiElimina