sabato 24 marzo 2012

Come far mangiare gli spinaci ai vostri figli...

...e non se ne accorgeranno nemmeno!


Come sapete sono un po' anemica. A parte i legumi, devo mangiare alimenti con taaaaaanto ferro.
Quando ero piccola le nostre mamme ci spacciavano gli spinaci (che facevano schifo a tutti noi bimbi, nessuno escluso) come un toccasana, più che un cibo sembrava una medicina... Portandoci ad esempio Braccio di Ferro - e credendosi così furbissime - cercavano di convincerci dell'efficacia degli spinaci: "Se vuoi diventare grande e forte, li devi mangiare." Bleah!!!


L'avversione un po' mi è rimasta e non è che li utilizzi molto in cucina, soprattutto quelli surgelati e tristi; inoltre so che il loro contenuto di ferro è assolutamente sopravvalutato... però agli spinacini novelli freschi, belli teneri, croccanti e verdissimi, non so resistere.


Oggi li ho comprati freschissimi al mercato e li ho utilizzati a crudo preparando lì per lì questo pesto con mandorle e - udite udite - l'uvetta. Abbinamento azzeccatissimo. Mia figlia, che di solito indovina ogni singolo ingrediente, l'ha mangiato spalmato sui crostini, ha voluto il bis e non ha sospettato nulla...


Crostini con pesto di spinaci, mandorle e uvetta

ingredienti per 8/10 crostini:
pane bianco tipo baguette
50 g di spinaci novelli
30 g di mandorle pelate
20 g di uvetta sultanina
20 g di parmigiano reggiano grattugiato
olio evo leggero q.b. (circa 50 ml)
sale, pepe

Tagliate la baguette a fette sottili, spennellatele con un poco di olio, mettetele su una placca coperta di carta forno e cuocete in forno già caldo a 200°C per circa 5 o 6 minuti.

Mondate gli spinaci scartando i gambi, lavateli e asciugateli bene.


Mettete gli spinaci nel mixer insieme al parmigiano, alle mandorle, all'uvetta e all'olio d'oliva e frullate fino a ottenere un pesto della consistenza desiderata. Assaggiate e regolate di sale e pepe.


Spalmate un po' di pesto su ciascun crostino e decorate con scaglie di mandorle.
Voilà, il ferro è servito!




Con questa ricetta partecipo al contest Colors & Food, what else? organizzato da Valentina di My Taste for Food e da Cinzia di Essenza in Cucina, che questo mese è dedicato alle verdi ricette primaverili (l'avevate mica capito?).


19 commenti:

  1. Ma sei un genio...questo lo mangera' pure mio marito che in genere guarda gli spinaci con una certa commiserazione :-)

    RispondiElimina
  2. Visto che come sai io non sono mai cresciuta e oggi le verdure me le cucino e me le "nascondo" da sola, questa ricetta è adattissima a me ^_^

    RispondiElimina
  3. i genitori hanno sempre il dono di fregare i figli sotto il naso :D però con un pesto del genere mi auto-fregherei anche io, che ho sviluppato una certa antipatia per gli spinaci!

    RispondiElimina
  4. hmmmm, hast Du noch eins für mich?

    RispondiElimina
  5. ma che brillante idea! non ho figli piccoli...ma sono ottimi anche per noi!

    RispondiElimina
  6. concordo che è una vera genialata! anche i miei maschi sono sempre sospettosi sullo spinacio ma messi così mi posso anche sbilanciare,mal che vada posso sbafarla tutta io questa meraviglia
    Grazieeeee! alla fine ce l'hai fatta e mi fa tanto piacere!

    RispondiElimina
  7. una furbata facile e d'effetto!
    bella davvero
    Come mai a me piace tutto? e neanche da piccina dovevano inventare trucchi per farmi mangiare minestrone, peperonate e spinaci? io divoravo anche i cibi più odiati dai bambini....:-)

    RispondiElimina
  8. ho un bambino piccolo e l'idea mi piace!!!

    fantastico blog..ti seguo..
    dai un occhio al mio blog''??
    un fantastico concorso per noi ragazze...

    visit my blog..un fantastico GIVEAWAY

    GIVEAWAY DIOR NAIL POLISH on http://uptoday.it/2012/03/dior-nail-polish-giveaway/

    GIVEAWAY DIOR NAIL POLISH on http://uptoday.it/2012/03/dior-nail-polish-giveaway/

    GIVEAWAY DIOR NAIL POLISH on http://uptoday.it/2012/03/dior-nail-polish-giveaway/

    RispondiElimina
  9. Io vado matta per gli spinaci novelli!! Che bell'idea questo pesto... mi incuriosisce tanto l'uvetta, voglio provare!!!

    RispondiElimina
  10. Devo, devo e devo farlo... devo, devo e devo fregare i pargoli! ;)

    RispondiElimina
  11. genialata..pazzesca.....stasera la faccio

    RispondiElimina
  12. questi crostini mi piacciono un sacco...anche se mio figlio non ci cascherebbe perché al colore verde volta la faccia...ma io gradirei eccome!!
    gazieeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  13. Io ho sempre provato rifiuto per i legumi, ma gli spinaci li ho sempre mangiati molto volentieri. E devo dire che, anche in casa, li mangiano senza reclamare, soprattutto se ben cosparsi di formaggio!
    Questo cremina mi viene in aiuto in un altro modo... far mangiare l'uvetta agli uomini di casa senza che se ne accorgano... grazie Cri!!!

    RispondiElimina
  14. Sembrano davvero ottime..brava cristina.
    A presto.

    RispondiElimina
  15. Ciao Cristina, passo per un salutino, ora "scendo" a vedere le tue crepes, ciao :-)

    RispondiElimina
  16. Carina la nuova veste del tuo blog! ;) Io ancora come da piccola, gli spinaci non li posso proprio vedere!!!

    RispondiElimina
  17. Lo sai che non è mica vero che gli spinaci contengono così tanto ferro? Fu un errore di trascrizione...una virgola messa un pochino più in là. Comunque sono ricchissimi di acido folico, perciò lo stesso molto importanti...ste farmaciste che non si fanno mai gli affaracci loro!! Un bacione!

    RispondiElimina
  18. gran bella idea mi piace molto, i miei figli odiano gli spinaci

    RispondiElimina