domenica 10 giugno 2012

Crumble di rabarbaro e mele

E' da tantissimo tempo che volevo proporvi un crumble, il famoso dessert al cucchiaio inglese veramente facile e veloce da fare. Dopo averlo scoperto mesi fa grazie alla mia amica A., che ne aveva preparato uno strepitoso alle mele e pere accompagnato da gelato alla vaniglia, l'ho fatto molte volte ma sempre senza il tempo o la possibilità di fotografarlo.

Ma oggi è finalmente giunto il momento. La mia carissima vicina di casa, della quale vi ho già parlato più volte e soprattutto qui, anche quest'anno mi ha regalato del rabarbaro, raccolto nella sua casa di campagna. Il rabarbaro è perfetto per i crumble, perché essendo un po' acidulo ne bilancia la dolcezza, e insieme alle mele si ottiene un risultato davvero goloso!

Crumble di rabarbaro e mele

ingredienti per 2 porzioni:
200 g di rabarbaro
3 cucchiaini di zucchero
1 pezzetto di zenzero fresco grattugiato
1 mela rossa o gialla
una noce di burro
per la pasta briciolosa:
80 g di farina 00
50 g di zucchero
50 g di burro freddo

Mondate il rabarbaro eliminando i filamenti più grossi, tagliatelo a pezzetti e mettetelo in un pentolino dal fondo spesso. Aggiungete lo zucchero, lo zenzero e 1 cucchiaio di acqua. Fate cuocere a fuoco medio finché il rabarbaro si riduce in composta.

Preparate la pasta: tagliate a pezzetti il burro ben freddo, mettetelo in una ciotola insieme alla farina e allo zucchero e lavorate velocemente con la punta delle dita fino a ottenere delle briciole (in inglese crumbles). Mettete la ciotola in frigorifero.

Sbucciate la mela, tagliatela a pezzetti piccoli e passatela in padella con una noce di burro per circa 5 minuti.

Imburrate 2 cocottine, distribuitevi uno strato di mele, poi uno strato di composta di rabarbaro ed infine la pasta briciolosa.


Mettete le cocotte in forno già caldo a 180°C per circa 30 minuti, finché la parte superiore risulta dorata.
Sfornate, lasciate intiepidire un poco e servite insieme a del gelato alla vaniglia oppure della panna montata.


Facile no? Enjoy!!

E con questa ricetta partecipo molto volentieri alla nuova raccolta di Dauly:



16 commenti:

  1. O si, e facile se trovi il rabarbaro.Che invidia, troppo buono questo dolce!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chissà perché in italia 'sto rabarbaro è così difficile da trovare... boh!
      bacioni

      Elimina
  2. Ma sai che non ho mai assaggiato il rabarbaro? E questo è uno di quei dolci che voglio provare anch'io

    RispondiElimina
  3. ho gli stessi ramequins! io ho provato il crumble di rabarbaro con le fragole, buonissimo, peccato averlo finito, avrei provato anche con le mele! :-D

    RispondiElimina
  4. oggi è cominciata la mia raccolta, non si vince una ceppa, si raccolgono solo ricette dolci con la frutta e qui c'è tutto!

    RispondiElimina
  5. Ciao,ma i mangiato lo proverò!!!

    RispondiElimina
  6. non ho mai assaggiato il rabarbaro...mi incuriosisce!

    RispondiElimina
  7. Qui il rabarbaro non è stato ancora inventato :-( peccato! Avrei provato volentieri il tuo crumble.

    RispondiElimina
  8. buono! io non lo trovo mai qui il rabarbaro!!!

    RispondiElimina
  9. L'ho fatto anche io tempo fà... Lo adoro, lo conobbi tanti anni fa presso la famiglia inglese dove son stati per un po' di mesi! ...che favola! ...bello il tuo blog. Molto nelle mie corde...cimsono arrivata grazie alla tua ricetta per lo starbooks... Adoro Ottolenghi! Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao terry e grazie!
      Ottolenghi forever :)))

      Elimina
  10. Ciao Cristina, ottima idea, qui trovo facilmente il rabarbaro e questo dolce è ideale per gustarlo !
    "Ingredienti per 2 persone" ... mmmmm ....qualcosa mi dice che qualcuno è già in vacanza ???
    Buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no no, è solo schizzinosa la signorina: se non c'è il cioccolato, i dolci non li prende neanche in considerazione! peggio per lei ;))
      tutto bene su da voi?
      bacioni

      Elimina
    2. Piove, piove, piove ... almeno non dobbiamo annaffiare ;)
      Ciao

      Elimina
  11. Non l'ho mai mangiato il rabarbaro. Sono ignorantissima in materia, ma credo che dalle mie parti non si trovi...ma probabilmente sto facendo una figuraccia!! Un abbraccio.

    RispondiElimina