giovedì 27 dicembre 2012

Bicchierini di cioccolato bianco e mirtilli... per consolare il marito!

E' l'inizio della fine.
Questo almeno sostiene quell'ottimista di mio marito.
Non c'entrano i Maya, né il fatto che la tredicesima quest'anno non si sia ancora vista e neppure che ci abbiano rubato una (1) ruota dell'automobile.
No, ovviamente c'entra la nostra figliola, che alla rispettabile età di 17 anni e mezzo ha deciso di NON festeggiare il Capodanno con i genitori... ;)))

Per consolare l'inconsolabile marito di questa traggggedia, gli ho preparato un dessert-coccola con gli ingredienti che avevo in casa: dell'ottimo cioccolato bianco dell'Ecuador regalatomi a Natale, un cestino di mirtilli assolutamente-fuori-stagione-ma-che-da-noi-non-manca-mai (fanno tanto bene alla vista...) e un poco di yogurt bianco.

Un dessert che va bene sempre, anche senza tragedie...!!

Bicchierini di cioccolato bianco e mirtilli
 
ingredienti per 2 bicchierini:
50 g di cioccolato bianco
150 g di yogurt bianco
i semi di mezza bacca di vaniglia
mezzo foglio di gelatina (2/3 gr)
2 cucchiaiate di mirtilli
 
Tritate il cioccolato bianco con un coltello e mettetelo in un pentolino insieme allo yogurt e ai semi di vaniglia. Scaldate a bagnomaria mescolando spesso.
Nel frattempo mettete la gelatina in una ciotolina piena d'acqua per farla ammorbidire.
Quando il cioccolato è perfettamente sciolto, strizzate la gelatina e aggiungetela al composto, mescolando per circa 1 minuto.
Togliete dal fuoco e, con una frusta, sbattete il composto per qualche minuto.
Infine aggiungete i mirtilli lavati e asciugati e versate il composto in 2 bicchierini di vetro (quelli riciclati dello yogurt vanno benissimo). Decorate con qualche mirtillo, coprite con la pellicola e mettete in frigorifero per circa 1 ora.
 
Squi-si-to... 
 
...e fi-ni-to!!
 

29 commenti:

  1. Per un papà vedere la sua bambina che cresce è proprio una tragedia, poverino che brutto colpo che deve essere stato! Per fortuna che lo hai consolato tu! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e meno male che all'orizzonte non ci sono ancora fidanzatini... allora sì che a forza di dolcetti gli verrà il diabete ;)))

      Elimina
  2. Poverino tuo marito... si è ripreso ora? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un pochino sì... però insieme al dolce ha voluto un bicchiere di brandy...

      Elimina
  3. Questo tipo di tragedie cominciano aanche qui con una bimba piccola ma molto tosta.....prevedo un sacco di dolcetti da preparare....
    Auguri francesca

    RispondiElimina
  4. Un solo figlio, maschio, di 5 anni.... quindi per ora nessun Capodanno in autonomia; in futuro immagino che la protagonista delle traggggedie sarò io, prima o poi e i dolcetti consolatori dovrò prepararmeli da sola!
    Claudette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah! se hai bisogno di ricette fai un fischio... mi sto specializzando ;)))

      Elimina
  5. ci credo che è una tragggedia per il papà vedere la propria bambina sfuggire di mano.
    Hai fatto bene a consolarlo con questa delizia, chissà che bontà.
    Buon proseguimento di Feste mia cara
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto: sempre una bambina resterà per il suo papà :)))
      un abbraccio grande

      Elimina
  6. Mmmmm mi hai convinto, lo devo provare assolutamente, la consistenza deve essere favolosa davvero !
    Per il "capodanno autonomo" siamo sulla stessa barca, in questo momento la nostra bambina sta andando all'aeroporto per raggiungere un'amica a Bologna .... il papà ha deciso che non potevamo stare a casa in questi giorni perchè la "sindrome del nido vuoto" lo/ci avrebbe scombussolato troppo e quindi domani anche noi partiamo per non pensare troppo al distacco, che è necessario certo, ma a cui non si è mai pronti abbastanza :)))
    W il '95 :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D :D :D
      anche noi partiamo... stesso motivo...!
      devo dire che la mia parte teutonica mi aiuta in queste situazioni, non sono certo una mamma chioccia ;)

      Elimina
  7. Per un padre e' sempre difficile accettare che la sua adorata "bambina" stia diventando una donna, con tutti i risvolti connessi... :)))
    ed e' oltremodo avvilente accorgersi della deriva verso cui stiamo andando (i furti non si contano-hanno rubato pure a casa di mia madre- e per tutti e' percepibile l'insicurezza sul posto di lavoro). Non rimane che consolarci con le cose buone e familiari come questi bicchierini al cioccolato bianco e mirtilli: fantastici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per fortuna ci basta poco per consolarci!
      la prossima "coccola" (salata) saranno le tue fantastiche rolls!!!

      Elimina
  8. Se queste sono le tragggedie a casa tua posso dire che ci metterei la firma? Buon divertimento alla vostra ragazza, e buon appetito a voi con questo dolcino. La ruota invece di traverso al personaggio in questione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti! ma vallo a dire a mio marito...
      di traverso, con tutti i bulloni!

      Elimina
    2. ;-) soprattutto i bulloni, sia mai fosse come Charlot...

      Elimina
  9. E' sicuramente un colpo vedere la propria bambina sganciarsi dalla famiglia, pur sapendo che è normale. Per fortuna Italo ha una mogliettina deliziosa che lo consola con delizie del genere!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. normalissimo, è quello che sto cercando di fargli capire...! e se la sua fosse soltanto una tattica per farsi consolare? mah...

      Elimina
  10. Ciao grazie per essere passata e per la correzione in effetti nn ho scritto che bisogna dare una forma a cornetto!!!la forma che ho dato ai biscotti era solo per poterli decorare e rendere natalizi!la ricetta dei biscotti che ho messo sul blog però è quella dei vanillekipferl..grazie ancora e buon anno nuovo carissima!
    Flavia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusami tanto, ma non ho potuto trattenermi: sui biscotti noi nordici non scherziamo ;)))
      un abbraccio e buon anno anche a te!

      Elimina
  11. semplice e golosissimo! l'acidità dei mirtilli freschi contrasta meravigliosamente con la dolcezza del cioccolato bianco! l'effetto non sarebbe lo stesso con una composta/marmellata.. perciò, fuori stagione o no, è perfetto così!

    RispondiElimina
  12. Buona eccome con o senza tragedione...però girano le balle, dai!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma no dai, è normale... io a 17 anni neanche le ferie estive passavo con i miei :)))
      un abbraccio e buon anno!

      Elimina
  13. ..il mio, lo devo consolare perchè il primo dell'anno ci tocca arrampicarci per le montagne per andarcela a riprendere, la diciassettenneemmezzo :-))
    e temo che sia solo l'inizio...
    prevedo un dolce 2013, mettiamola così, dai!

    RispondiElimina
  14. certi distacchi sono lunghi da metabolizzare. l'importante è fidarsi! con questo dessert sarà tutto più semplice!
    buona serata e felice 2013
    spery

    RispondiElimina
  15. Piccole donne crescono :D
    Ottimo dessert consolatorio, ti auguro un buon fine anno e un 2013 pieno di serenità.

    RispondiElimina
  16. C'est la vie! La mia( la piccola, il primo è vecchio quasi quanto me!)vive felicemente da sola all'estero da 3 anni! Son morti anche due dei nostri tre gatti nel frattempo..fate voi!!Il papi si dà contegno, io son meno chioccia, mooolto meno, anzi non lo sono, ma manca.La sappiamo felice,studia quello che desidera !
    Questo te lo copio, anche con bicchierini di yoghourt lo servo, pari pari.IO no..non amo il dolce,nè lo yoghourt mangerò i mirtilli...

    RispondiElimina

dite la vostra! :)