sabato 3 agosto 2013

Una minestra per l'estate: Crema di zucchine con limoni arrostiti

Dopo l'assai frustrante esperienza della mia precedente crema di zucchine (pardon: non mia, bensì di Carlo Cracco!), eccomi alle prese con una ricetta senza pretese, inventata lì per lì con quel poco che offriva in quel momento il mio frigo semi-vuoto e con quel che erano in grado di produrre i miei poveri neuroni surriscaldati (ma... che caldo fa?!?!?).
Dopo queste premesse non proprio allettanti, devo invece dirvi che questa semplice minestra si è rivelata una piacevole sorpresa, alla quale il gusto del limone aggiunge il giusto sprint.
Da servire tiepida o - perché no - fredda.

Crema di zucchine con limoni arrostiti
 
 
ingredienti per 2 persone:
400 g di zucchine
1 patata grande
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
800 ml di acqua
2 cucchiai di ricotta (o panna fresca)
2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
sale, pepe, timo
1 limone bio
 
Mettete a scaldare l'acqua in un bollitore.
Lavate, asciugate e spuntate le zucchine e tagliatele a dadini.
Sbucciate la patata, lavatela e asciugatela e tagliate anch'essa a dadini.
Mettete le verdure in una casseruola con l'olio e rosolatele per circa 5 minuti a fuoco vivace.
Bagnatele con l'acqua calda, aggiungete un pizzicone di sale e le foglioline di 1 rametto di timo e fate bollire per circa 10-15 minuti.
 
Nel frattempo lavate e asciugate il limone e tagliatelo in due. Spremete leggermente una metà ricavando 2 cucchiai di succo, che terrete da parte. Affettate il limone a fette non troppo sottili e fatele grigliare per pochi minuti su una bistecchiera ben calda.
 
In una ciotolina mescolate la ricotta (oppure la panna fresca) con il parmigiano grattugiato, amalgamandoli molto bene con un frustino fino a ottenere una crema morbida.
 
Togliete le verdure dal fuoco, frullatele con un mixer a immersione, aggiungete il succo di limone e la crema di ricotta e regolate di sale.
 
Guarnite con i limoni arrostiti e servite la crema tiepida o fredda, spolverando con altro parmigiano grattugiato e del pepe macinato al momento.

14 commenti:

  1. bell'idea quella dei limoni arrostiti. li provo prima possibile

    irene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i limoni sono un tocco quasi greco, non trovi? ;)))
      a presto!

      Elimina
  2. Limoni arrostiti??? Ma dai!?? Ecco il vero tocco dello chef ( altro che cracco!!!) baciiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ho stupita eh?? ;)))
      buone vacanze e a presto, smack!

      Elimina
  3. Altro che Cracco ....... Una minestra veramente rinfrescante e genuina da gustare anche fredda con il caldo che avete .....ihihihi qui a Bilbao da ieri 25 gradi figurati
    Un abbraccio e tante grattati e ai miciotti
    ila

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 25 gradi??? un miraggio... qui ci stiamo sciogliendo, non vedo l'ora di andare in ferie!
      ricambio l'abbraccio!

      Elimina
  4. Quando la classe non è acqua... ma minestra di zucchine! ;)

    RispondiElimina
  5. Stuzzicante l'aggiunta del limone!!! Cracco???? chi è 'sto tizio;-)

    un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti, cracco chi?? ;)))
      bacioni anche a te!

      Elimina
  6. io mi sto preparando una minestra di carote -fredda, che anche qui è troppo caldo! e mi sono appena accorta che hofinito i limoni, che ci sarebbero stati benissimo! Ma mai avrei pensato di arrostirli! Che tocco di classe :)
    Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecccerto che ci sarebbero stati benissimo, forse anche meglio che nella mia! mi hai dato un'idea per la prossima volta..
      un abbraccio

      Elimina
  7. Perfetta l'idea della ricotta nella crema di zucchine! E che dire dell'arrostimento dei limoni? Mitica... idea da riciclare anche per altre preparazioni.
    Un bacione!

    RispondiElimina
  8. Beh ma che bontà. Adoro la crema di zucchine, la proverò di sicuro anche con questo tocco di originalità dato dal limone

    RispondiElimina