venerdì 14 febbraio 2014

Patate dolci con salsa allo yogurt... all good food!

E' un po' che non vi propongo un bel contorno.
Veramente è un po' che non vi propongo un bel niente...
Ma voi già lo sapete: non è la voglia, ma il tempo che mi manca! Ho accumulato così tante ricette da provare, ma così tante che dovrei passare almeno un mese di clausura in cucina :)

Finalmente, e ne sono molto contenta, riesco a partecipare a un'iniziativa interessante e utile, il 100% Gluten Free (fri)Day, che ogni venerdì invita a pubblicare sui propri blog ricette adatte alle persone celiache.
Ci sono moltissimi cibi che sono naturalmente senza glutine e che si possono cucinare senza dover acquistare prodotti particolari o costosi. Le verdure sono tra questi e ovviamente fanno bene a tutti, celiaci e non!

Conoscete le patate dolci, quelle con l'interno arancione, che ormai si trovano abbastanza facilmente anche al supermercato? Secondo me il loro sapore è una via di mezzo tra la zucca e la patata normale, buonissime!! Eccovi una ricetta molto semplice e salutare che piacerà a tutti.

Patate dolci con salsa allo yogurt
 
ingredienti per 4 persone:
1 kg circa di patate dolci
alcuni rametti di timo fresco
1 pizzicone di peperoncino frantumato (o paprica dolce)
olio extravergine d'oliva q.b.
sale di Maldon (o fleur de sel) q.b.
 
per la salsa:
1 vasetto di yogurt bianco
3 cucchiaini di panna fresca, leggermente montata
il succo di mezzo limone
la scorza grattugiata di mezzo limone, non trattato
un pizzicone di sale
pepe di mulinello

Lavate e asciugate le patate dolci.
Senza sbucciarle, tagliate ognuna in 8 spicchi (le patate dolci hanno una buccia molto più dura delle patate normali: usate un coltello affilato).
Rivestite una placca con carta forno e spennellatelo con un poco d'olio. Metteteci sopra gli spicchi di patate e spennellate leggermente anch'essi con l'olio.
Spezzettate con le mani i rametti di timo e distribuiteli sopra le patate insieme al peperoncino e al sale.
Mettete in forno già caldo a 200°C per circa 25 minuti, finché le patate risultano morbide (provate con uno stecchino).

Mentre le patate cuociono preparate la salsa, semplicemente mescolando insieme tutti gli ingredienti.

Sfornate le patate, lasciatele raffreddare un poco e servite con la salsa a parte.
Sono buone sia calde, che tiepide, che a temperatura ambiente.


Con questa ricetta partecipo al 100% Gluten Free (fri)Day.
Il banner l'ha disegnato, of course, la mia amica Roby.


A proposito...
BUON SAN VALENTINO!!!



15 commenti:

  1. I contorni languono sempre, e questa è una proposta allettante e diversa, anche se le patate sono già presenti… Ma chi non si nutrirebbe solo di patate????
    Grazie cicci!!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a una crucca lo dici?!? ;)
      grazie a te!!!

      Elimina
  2. Posso dire? Un mese di clausura in cucina, in santa pace, non sarebbe mica così male! Magari con qualche amica di passaggio che ama spadellare e ciacolare, va'...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma la firma ci farei, scherzi???!!! e con le amiche sarebbe il massimo!

      Elimina
  3. Un mese?anche due....a cucinare, ascoltare musica, leggere un paio di pagine in santa pace mentre il pane lievita
    Per me però le patate dolci sono quelle di forma un po'allungata alle estremita, con la polpa più o meno beige e di consistenza un po' più fibrosa delle patate normali: sono un'eredità veneta, per parte materna
    Adesso sono curiosa di provare quelle arancioni.
    Claudette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara claudette, praticamente hai descritto il paradiso...!
      ora sono curiosa io di trovare le "tue' patate dolci :)

      Elimina
  4. Patate dolci con interno solo bianco, da queste parti, però secondo me anche con delle belle fette di zucca tonda questa salsa sarebbe splendida.
    Sperare di poter cucinare un giorno con le mie amiche lontate è un sogno, speriamo si avveri :-D
    Al prossimo GFFD allora e sorrisi per te :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo assolutamente, anche la zucca sarebbe perfetta!

      Elimina
  5. grazie!!! bella partecipazione, buon we. Sonia

    RispondiElimina
  6. Ma sai che le patate dolci così non le ho mai assaggiate? In purezza, intendo.. sempre e solo in zuppe et similia.
    Però mi ispirano.. e quella salsina aiuta ;)

    RispondiElimina
  7. E finalmente ce l'ho fatta a passare da te e a guardarmi il tuo bellissimo blog!!!
    Questa ricetta è fantastica! Grazie per essere stata con noi Cristina, a presto :)

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  9. Se cerchi un prodotto eccezionale... devi andare in un posto eccezionale. Scopri lo olio extravergine 100%. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ2NDUwMTMyNSwwMTAwMDAwOSxvbGlvLWV4dHJhdmVyZ2luZS0xMDAtY2xhc3NpY28tZGEtNS1sLWJhZy1pbi1ib3guaHRtbCwyMDE2MDYyNixvaw==

    RispondiElimina
  10. I prodotti eccezionali rendono migliore la vita di tutti i giorni. Scopri lo olio extravergine 100%. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ3ODYzMzQxMywwMTAwMDA4MyxvbGlvLWV4dHJhdmVyZ2luZS0xMDAtY2xhc3NpY28tZGEtNS1sLWJhZy1pbi1ib3guaHRtbCwyMDE2MTIwNixvaw==

    RispondiElimina