venerdì 12 luglio 2013

Qualcosa di fresco: cheesecake salate alle erbe e noci

L'anno scorso in questo periodo stavamo pianificando le nostre vacanze in Svezia e mi è venuta una botta di nostalgia tremenda... Immediatamente ho voluto preparare qualcosa con le tipiche fette di pane croccante, che a casa nostra non mancano mai! Abbiamo anche una vecchia scatola di latta apposita per contenerle ;)
 
Queste sono delle piccole cheesecake salate monoporzione, facilissime da fare, ma di sicuro effetto come antipasto per una leggera cenetta estiva. Sono da preparare in anticipo, quindi perfette per quando avete ospiti.
 
Piccole cheesecake alle erbe e noci
  
ingredienti per 3 piccole cheesecake:
20 g di burro
2 fette di pane svedese (Wasa)
2 noci sgusciate
2-3 g di gelatina (ca. 1 foglio)
50 ml di panna fresca
80 g di philadelphia
1 cucchiaio di grana grattugiato
erbe tritate a piacere:
prezzemolo, erba cipollina, dragoncello, maggiorana, timo limone...
(in totale 1 cucchiaio)
sale, pepe
2 gherigli di noce e steli di erba cipollina per decorare
 
Fate fondere il burro su fuoco bassissimo.
Spezzettate i Wasa, metteteli in un mixer insieme alle noci e polverizzateli. Trasferite in una ciotolina, aggiungete il burro fuso e mescolate accuratamente.
Inserite 3 pirottini da muffin in silicone nell'apposita teglietta (così manterranno la forma) e distribuitevi il composto, livellando e compattando con il dorso di un cucchiaino.
Mettete in frigorifero.
 
 
Mettete a bagno la gelatina in una ciotolina con acqua fredda.
Versate la panna, il philadelphia e il grana grattugiato in un pentolino, mescolate con una frusta, poi scaldate fino a far prendere il bollore.
Togliete dal fuoco e aggiungete le erbe tritate finemente, un pizzico di sale, pepe macinato al momento e infine la gelatina strizzata. Mescolate bene, poi versate il composto nei pirottini sopra alla base di Wasa.
Mettete in frigorifero per circa 4 ore.
Al momento di servire, sformate delicatamente le cheesecake, appoggiatele su un piattino, decorate con un gheriglio di noce, qualche stelo di erba cipollina... et voilà!
 
la scatola porta-Wasa
Questi pratici pirottini in silicone me li aveva regalati la cara Dann (insieme a mille altre caccavelle!) come premio per aver vinto il suo primo, originalissimo contest "Copiemabuone", ormai nel lontano 2011. Proprio in questo periodo è in corso la seconda edizione: partecipate anche voi!

Molto volentieri accetto l'invito di Dann e proprio con questa ricetta - una copia salata della "solita" cheesecake dolce - partecipo anche questa volta al suo contest:

 

20 commenti:

  1. Ma che bella questa cheesecake, raffinata e saporita.
    Vado a spulciare la Svezia :-)
    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao fabio! le foto sono di mia figlia, che si era impossessata della macchina fotografica... che bei posti :)))

      Elimina
  2. Elengatissime,un'idea veramente sfiziosa.
    La scatola porta-Wasa e' una chicca!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bella vero? non mi ricordo più da dove venga... ha delle scritte in tedesco, forse l'avevo presa in Germania.
      ricambio il bacione!

      Elimina
  3. Hei meine Liebe, non solo sono bellissime, ma sembrano anche buonissime...li devo fare su tutti i costi! Siggi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hallo Siggi, wie geht es dir? ist es schon so weit?
      sei umarmt!

      Elimina
  4. Che belle!!! Non ho mia fatto una cheesecake salata ma... potrebbe essere il momento di provare, no? Cosa posso utilizzare al posto del pane svedese secondo te, per la base? Grazie mille!! Un abbraccione e coccole a Leo e Mico (Leo ha proprio i calzettini bianchi!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Silvia, anche per me era la prima volta :)))
      per la base puoi usare quello che vuoi, ad es. dei tarallucci, dei grissini, dei cracker... basta che siano un po' consistenti.
      fammi sapere, ok?

      Elimina
  5. Grazie per la risposta al conmmento precedente! mi stavo già lamentando per non averti letto prima di fare la spesa: crackers e tarallucci ci sono ! La mia cheese cake avrà un sapore meno svedese ma voglio provare la tua ricetta, magari subito per la cena con mia sorella domani sera.
    Claudette

    RispondiElimina
  6. Ehi Cristina che bello, siamo in sintonia con la ricetta, che però io posterò a fine settimana.
    Grazie per la tua visita e il tuo gradito commento.
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao antonietta, vengo a vedere la ricetta che sono curiosa!
      grazie a te :)

      Elimina
  7. Che bella e sicuramente buona, perfetta con questo caldo...
    Un bacione e a prestissimo!

    P.S. adofo le scatole di latta!!!

    RispondiElimina
  8. Ciao geniaccia, ti ho ripinnata su Pinterest perchè tuttoil mondo deve vedere questa meraviglia :-)
    Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille, hai fatto benissimo!
      :))))

      Elimina
  9. Queste sono esattamente le ricette che piacciono a me: fresche, sfiziose e particolari!!!
    Grazie!!!!

    RispondiElimina
  10. Belli... da segnare e provare in fretta. :)
    Ben trovata e grazie per la ricetta. :)

    RispondiElimina
  11. Mi piace!!!
    Ma perché non ci partecipi al mio contest?
    Sarebbe perfetta.
    Ciao,
    Dann/www.cucinaamoremio,com

    RispondiElimina
  12. una figata pazzesca, direbbe mia figlia! da provare finché è ancora un po' caldo...
    grazie cristina di questa idea portentosa!

    RispondiElimina